Battei 1817-2017: l’arte della stampa

Battei 1817-2017: l’arte della stampa. Sulle orme di Giambattista Bodoni cinque generazioni di tipografi, editori, rilegatori e librai a Parma

Una mostra dedicata a duecento anni di lavoro nel campo della cultura e, in particolare, del libro: strumento principe del sapere e della democrazia.

La storia dei Battei inizia con un documento, una Distinta di Legature per la Biblioteca di sua Maestà Maria Luigia a firma Giovanni Batteirilegatore e bibliotecario presso la Ducal Corte. E così inizia anche il percorso espositivo che racconta, dal fondatore Luigi al pronipote Antonio, di una passione editoriale che è amore per il nuovo e, al tempo stesso, salvaguardia del passato.

Libri, volumi illustrati, riviste, stampe, documentano, fino ai giorni nostri, un legame strettissimo tra la famiglia Battei e Parma nel solco di quella nobile tradizione grafico-editoriale iniziata con Giambattista Bodoni.